Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

venerdì 10 settembre 2004

Costantino show alla Baia Salata

[Il Secolo XIX 10/09/2004]

«Le scene piú assurde: queste donne che gli toccavano i bracci come se fosse un dio, allucinante, proprio lo palpavano tutto, e una pure gli ha leccato la mano e lui ha fatto una faccia, c'è rimasto e gli ha detto: ma come mi hai leccato la mano? Ma lo sai che io vengo tutto poi?»

Frammenti del diario on line di una teenager dopo una serata in discoteca con Costantino Vitagliano - per le giovani soltanto Costantino - il personaggio dell'estate 2004 che domani sera approderà alla Baia Salata di Imperia: apertura alle 23, arrivo previsto intorno alla mezzanotte, distribuzione di figurine e magliette garantita e gran sollazzo per le appassionate del bel ventinovenne milanese, fidanzato ad arte con la sua Alessandra dagli abilissimi autori che l'hanno creato per Saranno Famosi di Maria De Filippi prima, per il Maurizio Costanzo Show e il resto, poi.

Da barman a cubista, da ballerino a strip boy, il bel Vitagliano che, nel 2005 incarnerà l'uomo Max sul calendario della celebre rivista (oltre ad avere una fiction in cantiere con la Columbus), è attesissimo alla Baia Salata sabato sera. Lui, la sua linea telefonica, quella di abbigliamento e di occhiali e le figurine, ultimo business realizzato intorno al suo personaggio, esibito e promosso nelle serate.

«La prima cosa che ha detto dopo aver salutato tutti» scrive ancora la pennina sul web, «è stata: avete visto? Ci sono a vendere le mie figurine. E ha fatto vedere la scatola. Stasera le ho portate per voi... e poi le distribuisco.»

Ma non solo le figurine del suo album, anche i vestiti delle sue linee vengono elargiti alle fan, come raccontano le stesse: «Poi a un certo punto fa: tra poco mi spoglio perché c'è una mia ex che ha freddo e devo darle la giacca! E tutte: nooo. Rimane in canottiera, poi si cambia mille maglie ancora con il cartellino, e poi le tira alle oche. Se n'è cambiate tre o quattro prima di andarsi a sedere sul divanetto e a quel punto...»

A quel punto, toccherà pagare l'ingresso con consumazione alla Baia Salata per conoscere l'epilogo delle serata del belloccio televisivo dell'estate.

Francesca Forleo

Nessun commento: