Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

martedì 26 luglio 2005

Walter Nudo alle Capanne Africane

[Il Secolo XIX 26/07/2005]

Il martedí è da sempre una giornata ricca di eventi per i locali della Riviera e al Prino si prospetta una serata storica per le Capanne Africane, con l'arrivo di Walter Nudo. Il trentenne attore di origini canadesi, ex lavapiatti, autista e buttafuori, ma soprattutto vincitore della prima edizione del reality show L'isola dei famosi, è anche cantante e animatore. Dalle 23,30 fino all'1, insieme ai nove elementi della sua big band, proporrà i grandi classici della musica italiana degli anni 60, 70 e 80.

«Walter Nudo è un personaggio allegro, disponibile e dal talento straordinario» attacca Paolo Renda, organizzatore dell'evento con lo staff di MP Entertainment. «Quella di stasera non sarà una semplice ospitata, come molti potrebbero pensare, ma un concerto vero e proprio. Sono anni che Walter si esibisce con successo con il suo gruppo nei locali di tutta Italia e naturalmente non poteva mancare all'appuntamento con il Prino. Sarà nostro ospite anche a cena e, dopo il concerto, passerà la serata nel locale per incontrare le fan che, siamo sicuri, arriveranno numerose. Anche quest'anno il martedí delle Capanne Africane è la serata di punta tra quelle proposte dal mio gruppo, con piú di duecento persone a cena e molte di piú a ballare, e ci teniamo a valorizzarla il piú possibile. Il tropical party che abbiamo proposto due settimane fa, con ghirlande, braccialetti e gadget hawaiani, è stato un successo e per agosto abbiamo in programma tante altre sorprese.»

Dopo l'esibizione di Walter Nudo, toccherà a Master Dbj animare la serata, dall'alto della consolle del locale con la musica house e commerciale anni Ottanta, appositamente preparata per il pubblico piú adulto e raffinato del martedí. La cena, dalle 21 alle 23, proporrà sempre buffet di cucina ligure e churrascaria con i succulenti piatti di carne brasiliani, serviti tavolo per tavolo dagli chef del locale, armati di grandi spadoni ricolmi di bocconi arrostiti per bene.

«Martedí prossimo alle Capanne Africane suoneranno i Groove Machine, con uno scatenato repertorio di dance music - continua Renda. - Il 9 agosto invece sarà la volta di un altro simpaticissimo superospite, Jerry Calà. Che, pur essendo conosciuto soprattutto come attore ed ex cabarettista dei Gatti di vicolo Miracoli, è anche un formidabile cantante, con tanto di gruppo al seguito. Non vanno però dimenticati i venerdí alla Baia Salata sempre con la happy music di Master Dbj e le otto meravigliose MP Girl, scelte dalle migliori agenzie di Milano e Torino.»

Tornando a stasera, alla Scala Azzurra dalle 22,15 è di scena la Jazz Jam Band del contrabassista Walter Ferrando con un altro ospite d'eccezione: Richard Lipiec, sassofonista polacco (ma residente in Svizzera) allergico all'ottone che usa i guanti e il bocchino per suonare. Completano il quadro il pianista Maurizio Lavarello e il batterista Fausto Biamonti.

Alla Baia Zen c'è sempre Jahga, questa sera con un dj set di dub, lounge e chill out per una serata in relax. Si balla musica latino americana allo Skipper di Diano Marina e al Bailabar di Cervo. A San Bartolomeo grande attesa per l'elezione di Miss Pinta nell'omonima birreria di via Elba, con concerto dei Born to Drink e premiazione a cura di Gianni Catalano.

A Alassio la serata della Capannina di Alassio è dedicata all'ultrabeat generation con il dj americano Dave Morales, uno dei piú grandi nomi della musica house a livello mondiale.

Marco Vallarino

Nessun commento: