Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

giovedì 12 gennaio 2006

Gente della Notte 8 - Energy People

[News Liguria Magazine 12/01/2006]

Ecco un'altra puntata doppia di Gente della notte, dedicata stavolta a Energy People, il formidabile duo di pierre, deejay e produttori attualmente in forza al Sortilegio di Diano Marina. Gli imperiesi Alessandro Magurno e Paolo Pierani, meglio noti come Alex Mag e Master Fader, lavorano insieme dalla fine degli anni 90, ma le loro storie partono da molto piú lontano.

Poco piú che trentenne, Alex Mag ha debuttato come deejay nel 1989 al Chikito di San Bartolomeo (l'attuale Barock Café), alternandosi in consolle con l'amico Marco Ferri. I primi dj set importanti sono arrivati qualche anno dopo, con l'incontro con Stefano Landini, organizzatore di innumerevoli serate dedicate alla musica underground, conosciuto grazie a un amico comune, Mario Scalambrin. «È proprio Stefano a chiamarmi Alex Mag» rivela il deejay. «Grazie a lui ho suonato in quelle che all'epoca erano ritenute le discoteche piú all'avanguardia: il Cas du Chef di Mentone, il Covo di Finale, l'Haçienda di Tovo San Giacomo, l'Arcadia di Loano e il Domina di Calizzano. Poi sono stato chiamato a lavorare in alcuni dei piú noti club italiani, come l'Ultimo Impero e il Naxos di Torino, il 2 di Cigliano e l'Insomnia di Ponsacco.»

Master Fader invece già dalla fine degli anni 80 spopolava sia come deejay che come pierre ai matinée del Sortilegio, le feste della domenica pomeriggio dedicate ai piú giovani. L'alleanza con Alex Mag lo ha poi portato a occuparsi delle serate del Tangò di Diano Marina e, successivamente, del Nova e della Baia Salata di Imperia.

«Unire le forze è stata un'ottima idea - ammette Alex Mag. - Mettendo insieme le nostre innumerevoli conoscenze siamo riusciti a portare in Riviera personaggi come Gabry Ponte, Tommy Vee, Gigi D'Agostino, Albertino, Molella, Costantino Vitagliano. Con qualcuno siamo diventati amici e ci sentiamo spesso. Anche i matinée che organizziamo alla domenica pomeriggio al Sortilegio - a volte con qualche ospite come Maurizio Benedetta o Ginger il Comandante - sono molto apprezzati, soprattutto dai ragazzi piú giovani che non possono ancora fare tardi la sera. Io continuo a fare il deejay, mentre ultimamente Master Fader ha preferito dedicarsi di piú all'aspetto organizzativo degli eventi. Da qualche tempo inoltre abbiamo iniziato a lavorare in studio per realizzare dei pezzi nostri. Del resto, per chi lavora in consolle, il modo migliore per esprimersi è fare il produttore, oltre che il deejay. Stiamo preparando il nostro primo disco, il remix di un brano commerciale che speriamo ci aiuti a farci conoscere. Dovrebbe uscire tra qualche mese. Intanto due nostri brani faranno parte di Megadrome, la nuova compilation di techno e commerciale mixata dal dj Vortex che sarà presto distribuita in tutti i negozi di dischi.»

Marco Vallarino

Nessun commento: