Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

giovedì 23 marzo 2006

Gente della Notte 16 - Pat e Ric

[News Liguria Magazine 23/03/2006]

Questa settimana Gente della Notte, la rubrica dedicata alle storie dei protagonisti dei migliori eventi organizzati nei locali della Riviera, torna a occuparsi di musica dal vivo con Pat e Ric, il mitico duo alassino formato dal cantante e chitarrista Patrizio Di Fazio e dal bassista Riccardo Giudice, all'opera anche nel gruppo dei Qualud insieme al batterista Matteo Ricordo e al chitarrista e cantante Zè Laudani.

«Suoniamo con i Qualud da due anni - racconta Di Fazio. - Facciamo soprattutto cover di pezzi rock e blues degli anni 70 e 80. Rolling Stones e Police sono tra i nostri gruppi preferiti, ma abbiamo in repertorio anche brani di Lou Reed, Eric Clapton, David Bowie e comunque conosciamo bene tutta la musica italiana e straniera dagli anni 60 in poi. Matteo Ricordo ha da poco sostituito Maurizio De Palo, batterista storico dei Wounded Knee, con cui ha inciso diversi cd di musica originale. Zè Laudani suona da anni e ha militato in molte band della zona, tra cui i Caduta libera e i Belzeblues.»

Riccardo Giudice invece a quasi sessant'anni ha ormai alle spalle una lunghissima e invidiabile carriera, con diverse e significative presenze in gruppi professionistici, che lo hanno portato a suonare in ogni parte d'Italia, oltre che all'estero in Germania, Danimarca, Lussemburgo, Belgio, Africa. In Riviera ha militato in molti dei piú conosciuti e apprezzati gruppi locali partecipando a alcune fortunate iniziative, tra cui la compilation "Sconcerto", ultimo lavoro del compianto produttore imperiese Tino Garibbo, per cui Daniele nel 2003, quando ancora era in forza ai Fulminati di Gianni Zallio, ha inciso lo spassoso brano di cabarock "Sbarco il lunario". Le sue ultime produzioni sono il brano "Bukowski" con i Blackout e l'album "Klasse Kriminale" con l'omonimo gruppo punk.

Patrizio Di Fazio è nato a Talence, in Francia, nel 1955. Ha suonato nei Banditeci Blues Band, alfieri del rhythm'n'blues, poi ha studiato per un anno a New York, alla scuola di Steve Tarshis. Dal 1989 al 2002 è stato il proprietario del pub Halloween di Alassio, locale in cui ha messo in pratica quanto imparato negli Stati Uniti, proponendo una jam session che negli anni ha dato spazio a tutti i migliori musicisti della zona.

L'elenco dei locali in cui Pat e Ric hanno suonato è pressoché interminabile. Nei prossimi mesi li ritroveremo all'U'Brecche e al Barlume di Alassio, al Caffè Gavioli di Loano, al B. Side di Albenga, al Winston Churchill di Imperia, al 900 di Taggia, al Menestrello di Arma e al Solentiname di Sanremo, oltre che, tutti i mercoledí, nella jam session proposta dal Paiper di Laigueglia. Sempre con l'obiettivo dichiarato di ottenere il pieno coinvolgimento del pubblico, adattando le scelte musicali al tipo di risposta dato dagli ascoltatori.

Marco Vallarino

Nessun commento: