Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

mercoledì 31 maggio 2006

Le lunghe notti del Bajda di Noli

[Il Secolo XIX 31/05/2006]

Noli. Il weekend è ancora lontano, ma stasera si può già tornare a ballare con l'inaugurazione del Bajda di Noli. Il locale di Luca Brugnatelli, che è sia discoteca che spiaggia e ristorante (con chupiteria e champagneria), animerà anche questa estate le notti della Riviera proponendo diversi eventi ogni settimana.

Questa sera sarà subito recuperata la tradizione delle feste del mercoledí, col primo evento della stagione a cura dello staff della Full Moon D. Fusion, organizzato con la collaborazione dei gruppi di Max Costa e Fabio De Luca e dedicato al pubblico piú selezionato della baia di Noli e Spotorno, senza dimenticare le numerose infiltrazioni in arrivo dal resto della provincia.

La coreografia sarà come sempre molto curata con spettacolari giochi di luci in pista e una fontana in grado di sparare getti d'acqua alti oltre trenta metri. La consolle della pista piú grande, con un nuovo impianto audio, al mercoledí proporrà musica house e commerciale con i deejay Fabrizio Cignetti del Jasmine di Genova e Paolino, resident degli eventi Full Moon. Nel privé invece impazzerà il revival di Nik Leder per il pubblico piú adulto e nostalgico.

Martedí 6 giugno decolleranno al Bajda gli appuntamenti dedicati alla musica latino americana, diretti dal gruppo savonese Movida Latina con i ritmi caraibici del deejay Marco El Lobo e l'animazione dello staff di Paola Scarrone.

Dall'11 giugno si ballerà anche di domenica al Bajda con un altro evento targato Full Moon D. Fusion, realizzato in collaborazione col Pineta di Milano Marittima, uno dei club piú esclusivi del nord Italia. Gli ospiti, in consolle nella pista centrale, saranno il deejay Gianni Morri e il vocalist Faber. Con loro ci sarà il resident della stagione, Master Dbj, alfiere dell'happy music. Il privé, in alternativa, proporrà l'house di Max Giannini. Le feste a tema e con particolari ospiti e collaborazioni saranno il trend della domenica per tutta la stagione, mentre al sabato la cena, che inizierà sempre intorno alle 20:30, sarà accompagnata da musica dal vivo.

«Durante la stagione al Bajda proporremo inoltre due grandi eventi con cantanti e deejay come superospiti - annuncia Luca Brugnatelli. - Ma adesso è ancora presto per parlarne. Dalle otto di mattina fino alle sette di sera la spiaggia è sempre aperta e chi verrà a cena avrà un posto nel nostro parcheggio privato, oltre che la possibilità di fermarsi a ballare fino a notte fonda. Chi vorrà potrà anche raggiungerci via mare attraccando la barca nella nostra piccola baia. I menu proporranno il pesce fresco del golfo e varieranno in base al pescato del giorno. A ogni piatto si potrà anche abbinare uno dei nostri ottimi vini italiani e francesi, senza dimenticare chupiteria e champagneria. Dall'11 giugno sarà di nuovo possibile consumare champagne a bicchiere, sia durante che dopo la cena. Trasmetteremo pure le partite dei mondiali, con un nuovo maxischermo da cinquanta pollici, che speriamo sia grande come le emozioni che ci regalerà l'Italia. Insomma anche quest'anno il Bajda potrà diventare il posto ideale per fare una serata completa, dalla cena all'afterdinner alla discoteca, rimanendo a ballare fino all'alba senza muovere la macchina, in un locale estremamente rinnovato e variegato, sia nella struttura che nella programmazione.»

La discoteca che l'anno scorso aveva portato a esibirsi in Riviera le bellissime Letteronze di Mai dire Domenica, insieme al campione mondiale di bike trial - savonese - Vittorio Brunotti, rilancia quindi l'offerta di divertimento, con la promessa di tante nuove belle serate. Ed è probabile che, anche se è a due passi dal mare, quella del Bajda non sarà una promessa da marinaio.

Marco Vallarino

Nessun commento: