Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

venerdì 19 gennaio 2007

Gente della Notte 34 – Tintodeverano

[News Liguria Magazine 19/01/2007]

La grande onda sonora della musica dal vivo si abbatte pure su questa nuova trentaquattresima puntata di Gente della Notte. I riflettori della rubrica dedicata ai personaggi della Riviera questa settimana si accendono sui Tintodeverano, giovane rock band dianese che prende il nome da un famoso cocktail spagnolo, che mette insieme vino rosso e Sprite o Coca Cola.

«L’idea è venuta al cantante Valerio Abbo proprio mentre era in vacanza nella penisola iberica – racconta il ventinovenne Milko Pisano, batterista del gruppo che annovera pure Flaviano al basso e Federico e Claudio alle chitarre – Volevamo un nome originale, che però rappresentasse anche il nostro tentativo di miscelare in un unico repertorio i successi italiani e stranieri dei grandi gruppi e artisti rock. Il cavallo di battaglia è “My way” di Frank Sinatra, nella versione ovviamente più punkeggiante dei Sex Pistols.»

Il 2007 è iniziato alla grande per i Tintodeverano, che già sabato 6 gennaio si sono esibiti in un concerto all’aperto, in via Gennaro a Diano Marina insieme al trio dell’Olivonero, scatenando subito l’entusiasmo del pubblico con la loro coinvolgente animazione. Sabato scorso invece la band di Valerio e Milko ha proposto la sua selezione di cover rock con brani di Oasis, Bob Dylan, Clash, Negrita, Ligabue, Vasco, De Andrè, Fortis, al discodrink Querida sempre a Diano Marina. Un “palcoscenico” importante quello del discodrink di Stefano Landini, su cui sono saliti noti gruppi locali come la Combriccola del Blasco e artisti di fama nazionale come il chitarrista Solieri.

«Ci ha fatto molto piacere poterci esibire al Querida, grazie all’amicizia e alla fiducia di Landini, fenomenale talent scout di artisti – continua Milko Pisano, che quando non è impegnato col gruppo lavora come autista per l’RT – Il concerto più bello però credo sia stato quello tenuto a Ferragosto, sempre in strada a Diano Marina, in via Milano. C’era moltissima gente a sentirci, con un colpo d’occhio mozzafiato. Siamo sempre felici che il pubblico apprezzi il nostro modo di riproporre i grandi successi della storia del rock, da qualche tempo però stiamo anche preparando un repertorio di brani nostri. Tutte le settimane ci incontriamo per provare nel teatrino vicino all’oratorio di Diano Marina e il nostro sogno ovviamente consiste nel riuscire a trovare qualcuno disposto a produrci un cd. All’inizio dell’anno abbiamo pure aperto il sito ufficiale www.tintodeverano.it con le foto dei concerti, la biografia della band, il repertorio e le news. Il mese prossimo torneremo a suonare al Paiper di Laigueglia, poi siamo in trattativa con Solentiname, Chica Loca e 900 per le prossime date. Quando non siamo impegnati con il lavoro o lo studio cerchiamo di dare il meglio di noi nell’attività della band, per fare in modo che al suono delle nostra musica si aggiunga poi quello degli applausi del pubblico.»

Marco Vallarino

Nessun commento: