Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

martedì 3 aprile 2007

Testimonial Unicef da Ventimiglia a Spezia a piedi sull'Aurelia

[Il Secolo XIX 3/04/2007]

È partito ieri da Ventimiglia e già oggi sarà a Imperia. Ma non stiamo parlando di qualcuno che viaggia in treno, in macchina, in motorino o in bicicletta, bensì di Roberto Giordano, cabarettista podista che percorrerà, attraverso la via Aurelia, l’intera Liguria a piedi. Uno sforzo decisamente impegnativo, cui però il giovane artista (e sportivo) è abituato, visto che nell’autunno scorso, nella precedente edizione di Italia x corsa, iniziativa organizzata a scopo benefico dall’Unicef, è andato – in 50 giorni – addirittura da Caltanissetta fino a Genova, sempre a piedi naturalmente, e passando per Palermo, Cagliari, Roma, Rimini, Treviso, Udine, Biella, Savona.

Ma come mai la manifestazione di quest’anno, che si concluderà con l’arrivo a La Spezia giovedì 19 aprile, si svolgerà interamente in Liguria? «La Via Aurelia è la strada urbana più carica di storia in tutta Italia – rispondono gli organizzatori – Oggi però ha bisogno di essere riqualificata e i bambini nel segno degli ideali dell’Unicef con il loro entusiasmo, la loro allegria e la loro confusione sono il veicolo migliore per farlo». La lunga corsa di Roberto Giordano sarà infatti accompagnata, durante ogni tappa, da quella più libera e scatenata degli alunni delle scuole locali scelte dall’Unicef per rendere l’iniziativa ancora più colorata e gioiosa.

I bambini saranno così protagonisti della ideale staffetta destinata a unire tutta la Liguria attraverso la sua strada principale. Al termine di ogni tappa sarà creato un punto di arrivo che, insieme a intrattenimenti musicali, spettacoli e merende per tutti i gusti, offrirà anche gli interventi di alcuni personaggi che presenteranno la cultura e le tradizioni tipiche della zona. Per Ventimiglia sono stati scelti i Giardini Botanici, mentre a Bordighera si parlerà del Festival del Fumetto e a La Spezia dei muretti a secco.

Gli stessi ragazzi che parteciperanno all’evento saranno invitati a fotografare quello che per ciascuno di loro rappresenta l’Aurelia. Alla partenza e all’arrivo di ogni tappa sarà poi allestito uno spazio fotografico che racconterà la storia della Via Aurelia, a partire da quando era la via di unione con le colonie francesi per arrivare fino agli storici passaggi della Milano-Sanremo. E l’arrivo di Roberto Giordano a Imperia Porto Maurizio, previsto per oggi pomeriggio dopo la partenza in mattinata da Sanremo, coinciderà con un incontro con i ragazzi delle scuole al Teatro Cavour, in cui l’artista racconterà la sua particolare esperienza di attore comico e sportivo al servizio dell’Unicef.

Nato nel 1966, Giordano ha vinto nel 2000 il premio intitolato a Walter Chiari “Il Sarchiapone” come miglior comico emergente dell’anno e quello della città di Recco “Focaccia d’Oro”. L’anno successivo è stato finalista al “Bravo Grazie” di Saint Vincent, la Champions League del Cabaret, mentre nel 2005 è stato inviato di Rete 4 a “Correndo per il mondo”, la corsa podistica di cento chilometri nel deserto del Sahara, portando a termine un’altra bella impresa sportiva.

Domani Roberto Giordano ripartirà da Imperia per arrivare, in mattinata, a Andora e essere poi nel pomeriggio a Alassio. Giovedì giungerà a Finale Ligure per ripartire poi, martedì 10, alla volta di Savona. La mattina di mercoledì 11 sbarcherà a Genova Voltri per essere a Nervi il pomeriggio del 12. Infine, attraverso la Riviera di Levante, passando per Recco, Santa Margherita Ligure, Rapallo, Chiavari, Lavagna, Sestri Levante, Brugnato, porterà a termine la sua fatica giovedì 19 a La Spezia, sempre tra gli applausi e i sorrisi dei bambini della Liguria.

La manifestazione Italia x Corsa può essere seguita, giorno per giorno, anche sul sito ufficiale www.italiaxcorsa.it e su quello del cabarettista www.robertogiordano.it. Messaggi di incoraggiamento o richieste di informazioni sui percorsi delle tappe e i luoghi dei punti di partenza e di arrivo possono essere inviati all’e-mail info@italaxcorsa.it.

Marco Vallarino

Nessun commento: