Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

lunedì 21 maggio 2007

Viaggi su misura, c'è anche Imperia nei piani di Bradipo Travel

[Il Secolo XIX 21/05/2007]

C'è anche un dentista imperiese tra i protagonisti di Bradipo Travel, la prima “sartoria” del viaggio d'Italia, che offre una lussuosa ed esclusiva gestione a 360 gradi del tempo libero. Un progetto nato come una scommessa, a Milano nel 2004 dall'idea e dall'entusiasmo di un gruppo di giovani manager che, dopo aver abbandonato stipendi e impieghi di indubbio valore, si è dato da fare per realizzare qualcosa di veramente appassionante e innovativo che ha via via coinvolto decine di altre persone in tutta Italia. Contattato per caso da un vecchio amico che nutriva la stessa grande passione per i viaggi, il dentista onegliese Massimo Sasso è diventato azionista di minoranza di riferimento della Bradipo Travel trovandosi così catapultato in un mondo di emozioni decisamente forti.

«Il mio compito è di promuovere le iniziative del gruppo attraverso la ricerca e l'impiego di nuovi travel consultant e l'organizzazione di meeting e presentazioni che permettano di conoscere l'attività di Bradipo Travel – spiega Massimo Sasso – Si tratta in effetti di un contesto particolare e affascinante che merita di essere affrontato con la giusta attenzione, anche attraverso la consultazione del sito www.bradipotravel.com. Le nostre non sono agenzie di viaggi, bensì boutique in cui cuciamo letteralmente addosso ai nostri clienti ciò che loro ci chiedono. Quello che mi è subito piaciuto di Bradipo Travel è che offre viaggi di tutti i tipi, dai più sontuosi ai più avventurosi ai più esotici, portando il cliente dove e come vuole in ogni angolo del pianeta. A questo punto quindi il lusso diventa soprattutto un'indicazione di carattere culturale, che assicura un'uscita dalla frenesia e dalla massificazione di tutti i giorni garantendo la possibilità di vivere intensamente delle grandi emozioni in maniera totalmente libera.»

Lo stesso Massimo Sasso ricorda ancora con piacere l'esperienza, per certi versi estrema, vissuta nella Lapponia finlandese in un lungo viaggio compiuto a bordo di slitte trainate da cani e renne a temperature proibitive di 25 gradi sotto zero. «Amo il nord e la natura più aspra – confessa. – Ho girato a lungo nella penisola scandinava e sono stato pure in Canada. L'ultimo viaggio che ho fatto però è stato in Oman, proprio perché mi piace spaziare in ogni direzione.»

Il sito di Bradipo Travel propone otto percorsi base di riferimento, che vanno dalle coste e dalle isole del Mediterraneo alle Alpi svizzere e francesi e alle vette canadesi, dai mari d'Africa e d'Oceania alle ville più lussuose di Bali, Antille e Messico, dalla natura incontaminata di Botswana, Zambia e Patagonia a viaggi più alternativi in aereo, treno e barca e vela.

«In realtà tra i nostri itinerari consigliati c'è pure l'Italia – rivela Massimo Sasso. – La Bradipo Travel è infatti in piena espansione e, grazie alla nostra crescita esponenziale, probabilmente tra poco riusciremo pure a aprire delle “boutique” all'estero. L'intenzione è di portare anche del nuovo turismo nel nostro bel paese attraverso la presentazione di una serie di ospitalità selezionate, che esulino dalle mete più consuete e ormai inflazionate. E ovviamente, insieme alle Langhe, alla Valpolicella e al Salento, ci sarà pure Imperia

Proprio nella sua città Massimo Sasso aveva organizzato, già lo scorso 31 marzo all'Hotel Rossini di Oneglia, una presentazione di Bradipo Travel con annessa degustazione di vini e formaggi. «I nostri eventi non hanno soltanto dei fini commerciali – conclude Massimo Sasso – ma anche e soprattutto culturali e emozionali, per creare nuove e favorevoli occasioni di incontro. Il tempo libero è una risorsa fondamentale della nostra vita e va sfruttata al meglio, in pace e tranquillità e soprattutto intensamente.»

Marco Vallarino

Nessun commento: