Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

lunedì 9 luglio 2007

La settimana perfetta del nottambulo: tutte le sere a ballare

[Il Secolo XIX 9/07/2007]

Le vacanze in riva al mare arrivano di giorno come di notte, perciò la mia meritata settimana di ferie può pure essere spesa, oltre che in spiaggia a prendere il sole, anche nelle tante discoteche della Riviera, tra dj set, concerti, feste a tema e... belle ragazze! Il lunedì sera parto con l'Almodì, la versione notturna dei Bagni Morgana di Sanremo. Brindo con l'art director Stefano Landini e mi scateno sulla pista sabbiosa con l'happy music di Master Dbj, ma senza fare troppo tardi. Alle Rocce di Pinamare di Andora c'è lo spettacolare Full Moon Party, che attira turisti da tutta Italia. In uno degli scorci più suggestivi della Riviera, mi godo la musica di Paolino e Micky UK e l'immancabile show dei fuochi d'artificio e poi riparto verso l'inaugurazione dei Circus Party dell'Essaouira. L'evento curato nell'esotico locale di Albenga da Mauro Vicari presenta col dj set di Giorgio V. anche l'accompagnamento al sax di Michele Lazzarini, una delle tante stelle della festa giunte in spiaggia direttamente dal mare aperto a bordo di apposite imbarcazioni, in uno stupefacente sbarco al chiaro di luna. Manca solo una bella sirena per chiudere bene la serata, ma la settimana è ancora lunga.

Il martedì inizia a Sanremo nel segno dei ritmi caraibici, a ballare la musica latino americana del dj Constantin al Chamerur, nell'evento di Mas Latina. Lo staff di MP Entertainment è invece di scena alle Capanne Africane di Imperia, il ristorante discoteca del Prino dove arrivo poco dopo mezzanotte. Troppo tardi per gustare i piatti brasiliani della churrascaria proposti per cena, ma in perfetto orario per salire su un tavolo e ballare l'happy music del dj set. Anche qui però non posso fermarmi a lungo perché alle 2 arriva Claudio Coccoluto alla Capannina di Alassio nel nuovo party house di Riviera Gang.

Il mercoledì da leoni lo comincio intorno alla bella piscina dell'Orizzonte di Varazze, nella festa Dinner & Dance sponsorizzata dalla mia emittente preferita, Radio 19. Poi passo dal Bajda di Noli a salutare gli amici Luca, Fex e Nino nella festa targata Full Moon D. Fusion. Tornando verso casa, mi fermo pure alla Suerte nel beach party rinfrescato dai drink di Pamela e Vittorio e animato dalle favolose cubiste che ballano sul trespolo del bagnino.

Giovedì inizio a essere un po' stanco, ma devo tornare a Sanremo per l'esclusiva festa del Silk, il locale evento lanciato dallo staff Betise sulla spiaggia del Morgana con l'happy sound di Michelino e Master Dbj e l'animazione del vocalist Andreino. La bella barista slovacca Stana mi offre un cocktail delizioso per brindare alla bella stagione, ma poco dopo devo già ripartire per non mancare all'afterdinner dell'A'Frik sulla spianata di Oneglia. Mentre il dj Paolino rilancia le sue scalette fashion house, ammicco alle ragazze che ballano in spiaggia a piedi nudi, ma in men che non si dica arriva il momento di andare a Alassio. Le Vele fanno la festa revival, che la prossima settimana avrà come ospite Jerry Calà e che intanto stasera permette di riscoprire, con qualche splendida madama e le tante bellezze torinesi in vacanza, i grandi successi degli anni 60, 70 e 80.

Il venerdì la febbre del weekend è già alta, con il dj set di Davide Penna in programma alla Baia Greca di Sanremo. Dopo faccio pure un salto alla festa house all'altra Baia, quella Salata del Prino, divenuta un avamposto delle sonorità più elettroniche. Do un'occhiata anche alla Noche del Tapas, per salutare Gin e Beccacini prima di involarmi verso Albisola. Ai Golden Beach c'è il party Fiat con la presentazione della nuova mitica 500, la musica dance di J. Nice e Paolo Battistini e i cocktail del mitico Armandosko.

Sabato si ricomincia dal Silk, con un pubblico selezionatissimo che si gode l'animazione in riva al mare di cubiste meravigliose. Anche il ritorno alle Capanne Africane del Prino è inevitabile per sentire il set di Stefano Coco, dj dallo stile elegante e grintoso in arrivo dall'Art Cafè di Roma. La serata si conclude poi allo Sporting, il vasto complesso di Finale Ligure che con le sue quattro piste mi fa ballare musica house, commerciale, revival e latino americana fino all'alba.

Domenica sono cotto come un hamburger, ma non posso rinunciare al party Dessert Dating sulla spiaggia del Byblos di Ospedaletti, gli organizzatori Franchino e Tommy K. del Kursaal mi aspettano. Dopo ripasso dal Prino per salutare gli amici del Ferrocarril e sentire il concerto dei Born to Drink. Poi decido di concludere il weekend tra le braccia delle bellissime Monelle sulla terrazza della discoteca Alporto di Alassio, nella festa votata alla “transgressione” in cui posso “ammirare” le esibizioni dei trans di Danilo Visconti.

Anche quest'estate sono riuscito a fare la settimana perfetta, andando a ballare tutte le sere. Certo, alla fine delle ferie sono ancora più stanco di quanto ero all'inizio, ma sono certo che troverò il modo di recuperare le forze per tornare al lavoro... e andare domani sera al concerto jazz del pianista Fabio Vernizzi ai Soleluna Beach di Albisola Marina!

Marco Vallarino

Nessun commento: