Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

venerdì 3 agosto 2007

Gente della Notte 41 - Lauretta

[News Liguria Magazine 3/08/2007]

Meglio ai suoi piedi che in qualunque altro posto al mondo! Dopo qualche mese di pausa, Gente della Notte ritorna in pista per celebrare l'epopea di Laura Riccobene, meglio nota come Lauretta, ovvero la scatenata Monella della Capannina di Alassio che ha da poco festeggiato l'acquisto del centesimo paio di scarpe. «In realtà si è trattato del regalo di un cliente della discoteca – spiega la ragazza, che ha una passione smodata per le calzature – che ha offerto alle mie estremità un paio di splendidi sandali dorati tempestati di swarovski. Un pensiero stupendo che ho accettato con gioia.»

Nei giorni successivi poi la bella Lauretta è arrivata a centodue assicurando che, se se avesse i soldi, non avrebbe problemi a spingersi fino a duecento entro la fine dell'estate. «Le scarpe per me sono come i sentimenti, non ne potrei mai fare a meno – rilancia l'animatrice, che porta il numero 36. – Le ultime che ho comprato sono due paia di vernice verde e gialla, che credo andranno alla grande anche per il prossimo autunno.»

Mentre tutti ballano a piedi nudi sulla sabbia in riva al mare, Lauretta continua quindi a collezionare “sentimenti”, quasi sempre con tacchi alti almeno dieci centimetri. Nella sua vita non ci sono comunque soltanto le scarpe, visto che la simpaticissima Monella, che lavora il martedì, il giovedì, il venerdì e il sabato alla Capannina e la domenica sera al Porto, è anche una formidabile cantante.

«Cantare mi è sempre piaciuto moltissimo – confessa Lauretta – e il mio sogno è proprio di poter trasformare questa predilezione in un vero e proprio lavoro. La scorsa estate avevo pure fatto i provini per entrare nella scuola di “Amici”, il talent show di Canale 5. I primi erano andati bene, ma purtroppo non sono riuscita a passare l'ultimo.»

Lauretta si rifarà sicuramente alla prossima occasione, con la sua grinta incontenibile, che già sfoggia al sabato sera in consolle alla Capannina, quando si esibisce come vocalist al fianco del deejay Andrea Poggio, alfiere dell'happy sound. Il suo genere musicale preferito è quello però più alternativo dell'house.

«Adoro le sonorità elettroniche e gli ambienti stravaganti delle feste di tendenza – confessa la ragazza, sempre protagonista dei party “Ultrabeat Generation” proposti al martedì dalla Capannina. – Sono più di dieci anni che seguo Gianluca Sunny People e i suoi deejay ovunque vadano. In particolare sono una fan della vecchia scuola americana, che alla Capannina proponiamo nelle domeniche sere dedicate proprio alla Old School. Frankie Knuckles è un mio caro amico e ho un ottimo rapporto pure con Felix da Housecat e Tony Humphries.»

Del resto come si fa a non andare d'accordo con una ragazza così piena di entusiasmo per tutto ciò che le sta intorno? E sicuramente con le sue innumerevoli paia di scarpe Lauretta continuerà a fare tanti salti in pista e tanta, tantissima strada, regalando sempre grandi sorrisi agli amici nottambuli.

Marco Vallarino
posta @ marcovallarino.it

Nessun commento: