Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

sabato 22 dicembre 2007

A Imperia regali e sorrisi sotto l'albero di Natale

[Il Secolo XIX 22/12/2007]

C'è sempre posto sotto l'albero di Natale per un bel regalo! Anche quest'anno il modo migliore per chiudere l'anno alla grande sarà distribuire e ricevere tanti variopinti pacchetti debitamente infiocchettati insieme agli immancabili auguri guarniti di dediche personalizzate. L'orologio è sempre tra i presenti più richiesti, per segnare le ore liete delle festività e lasciare un ricordo importante. E per fare davvero colpo si può cercare in gioielleria il nuovo cronografo monolancetta della Meister Singer, che si carica con il solo movimento del polso e riesce a segnare il trascorrere delle ore e dei minuti con un solo indicatore. Disponibile anche in una speciale serie limitata con la riserva di carica, si propone a un buon rapporto qualità prezzo, dai 690 euro in su.

Tra gli orologi economici ancora disponibili molti Swatch anche a tema natalizio o comunque festivo, mentre sul fronte della telefonia mobile, un mercato sempre battutissimo a Natale, spicca il nuovo iPhone, ovvero il cellulare multimediale quadriband lanciato dalla Apple, dotato di macchina fotografica integrata, videocamera, lettore mp3 e utilizzabile anche come un vero e proprio computer, con vari programmi di archiviazione, manipolazione e ricerca dei dati.

Sempre restando nel campo delle tecnologie più innovative e richieste, Natale vedrà l'arrivo nelle case di molti imperiesi anche del maxi televisore al plasma, sottilissimo e in grado di visualizzare immagini molto ben definite e colori particolarmente brillanti. Pure i computer portatili, noti anche come “laptop”, stanno subendo un vero e proprio boom nelle vendite, regalati magari insieme a software gratuito come i sistemi operativi della famiglia GNU/Linux e la suite di videoscrittura OpenOffice.org, scaricabili da Internet.

Per quanto riguarda l'abbigliamento continua a imperversare la moda della cosiddetta oggettisca, che oltre a scarpe e stivali, guarda con molta attenzione anche ai cappelli e alle cinture, forse in risposta all'arrivo di Babbo Natale. Saranno applauditissimi anche gli occhiali da sole, da usare magari in montagna durante il week end o la settimana bianca, senza dimenticare che il modello che va di più adesso è quello con i caratteristici led rossi, utilizzato anche sotto le luci stroboscopiche della pista della discoteca. Tra i libri va sempre forte la favola a fumetti di Babbo Natale, realizzata dall'artista inglese Raymond Briggs e pubblicata dalle Edizione E-Elle.

Chi poi volesse puntare su qualcosa di più alternativo, potrà fare un giro a Imperia sotto i portici di piazza Dante e via della Repubblica, tra le tante bancarelle delle associazioni “Popolo delle Terrazze”, “Mani in arte”, “Hobby Mania” e “Baia del sole”. Fino alla sera del 24 dicembre orafi, pittori, scultori, artigiani del vetro, della ceramica, del cuoio e del legno, in arrivo da tutta la provincia e anche da fuori presenteranno le loro originali creazioni. Qualcuno potrebbe per esempio impacchettare e mettere sotto l'albero uno dei quadri dell'artista lodigiano Tiberio Padovani, che raffigurano albe e tramonti in segno di speranza e rinascita. Oppure illuminare il proprio presepe o la tavola imbandita con le candele realizzate in cera d'api da Anna.

I più ambiziosi invece ammiccheranno alle luci della ribalta assicurandosi uno dei gioielli preparati da Bianca Bartolozzi con particolari tecniche artigianali e l'utilizzo di pietre rare e antiche. Chi ama stare comodo potrà poi farsi fare un paio di scarpe su misura da Mara Tronchin e Roberto Fanucci, mentre gli amanti della musica si soffermeranno a provare gli strumenti intagliati nel legno o quelli realizzati in ceramica. L'augurio è che comunque sia per tutti un Natale pieno di felicità, che faccia trovare sotto l'albero insieme ai regali anche i sorrisi delle persone amate.

I consigli del sexy shop

Anche a Natale la voglia di trasgredire non manca. I sexy shop sono infatti tra i negozi maggiormente presi d'assalto da chi vuole fare un regalo da ricordare. Anche senza esagerare, per non turbare la sensibilità degli amici meno navigati, si possono trovare alcune idee intriganti e utili per alzare le rigide temperature invernali. Al Cube di Imperia, con l'aiuto della piccola aiutante di Babbo Natale Ida Frattarolo, si può iniziare regalando una bella rosa rossa, che una volta srotolata diventa un bel paio di mutandine di pura seta. I più giocherelloni possono invece puntare sugli Strip Darts, le freccette magnetizzate che sostituiscono l'antiquato strip poker, dando la possibilità di scegliere gli indumenti da far togliere al proprio partner con un (apparentemente) semplicissimo tiro al bersaglio.

Un altro gioco “caldo” è il Domino Porno, che su ogni tessera offre consigli piuttosto piccanti sul da farsi. Chi invece conosce qualcuno che soffre il freddo potrà tentare di scaldarlo con la simpaticissima borsa dell'acqua calda con le tette. Le ragazze hanno poi a disposizione la consueta serie di travestimenti fetish, che adesso include quello anche dotato di cappellino rosso da sexy Babba Natale. Un regalo a sorpresa potrà essere quello della vagina in scatola, utile per momenti di svago in solitario, ma il vero presente natalizio, secondo Ida, dovrebbe essere la calza rossa gigante, che contiene vari gadget e travestimenti, tra cui un tanga per lui e un completino intimo per lei, un vibratore, un mazzo di carte sexy, le palline cinesi, l'anello dell'amore, un video porno, un olio per massaggi erotizzante e un accendino che, come il resto, servirà a rendere più infuocate le notti delle festività.

Marco Vallarino

Nessun commento: