Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

lunedì 15 dicembre 2008

Super sconti da Giallo Jeans e Calzature con la social card

[Il Secolo XIX 15/12/2008]

Si chiama Social Card la speciale tessera appena rilasciata dal governo alle famiglie e ai pensionati con un reddito inferiore ai seimila euro. Un contributo mensile di 40 euro con cui pagare parte dell'affitto e delle bollette oppure da spendere nei negozi per fare la spesa e, magari, regalarsi qualche extra, soprattutto a Natale. Proprio per incentivare lo shopping delle festività e contrastare la sempre più grave crisi delle tasche degli italiani, l'azienda imperiese Giallo Jeans & Calzature, leader in Liguria nella produzione e distribuzione di scarpe e capi di abbigliamento, ha lanciato per prima sul mercato nazionale, o almeno su quello regionale, una iniziativa promozionale che garantisce ai possessori della Social Card sconti del 20% su tutti i prodotti disponibili nei sedici punti vendita sparsi sul territorio del Nord-Ovest e della Francia.

«Ancora una volta, com'è nella tipica e consolidata politica dell'outlet, abbiamo voluto schierarci dalla parte degli amici consumatori e aiutarli a trascorrere delle feste serene – comunica il direttore delle vendite al dettaglio Alessandro Vigna, ideatore dell'iniziativa – Chi vorrà, grazie a Giallo e al bonus economico della Social Card, potrà togliersi qualche sfizio in più, magari anche solo per fare un regalo. Non va comunque dimenticato che i capi d'abbigliamento e le calzature rappresentano un genere di prima necessità, perciò è importante che chi vuole possa scegliere come vestirsi e dove.»

Il 23 dicembre nei negozi della catena sarà anche proposto uno speciale Social Day, ovvero una giornata in cui lo sconto per i possessori della Social Card salira al 25%. «Sempre questo mese – continua Vigna – abbiamo effettuato la distribuzione di alcuni speciali flyer e volantini, che permettono a tutti di avere altri sconti del 20% su scarpe e vestiti e simpatici gadgets come penne e nastri portacellulari in omaggio. La speranza è di ridare fiducia ai consumatori, puntando su un eccezionale rapporto qualità prezzo.»

Nota al grande pubblico anche per l'offerta del tre per due effettuata su ogni tipo di merce in vendita, la politica promozionale di Giallo è stata anche oggetto di una tesi. Lo scorso anno la dottoressa Alessia Fuggetta si è laureata in Comunicazione e Società, presso la facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Milano, con una ricerca, presentata con l'avallo del professore Luca Zanderighi, sulla innovazione e lo store format, che prende in esame il caso degli outlet Giallo.

«Sono la più giovane di tre sorelle – aveva raccontato la ventitreenne studentessa – perciò mi è capitato spesso di approfittare delle offerte di Giallo, prendendo il terzo capo di abbigliamento o il paio di scarpe che si poteva avere in omaggio. L'argomento della tesi però non l'ho scelto io. È stato il mio professore a consigliarmi di occuparmi della promozione tre per due di Giallo, sostenendo che per il mercato italiano si trattava di una proposta decisamente innovativa e interessante.»

Marco Vallarino
posta @ marcovallarino.it

Nessun commento: