Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

venerdì 13 febbraio 2009

San Valentino al sexy shop

[Il Secolo XIX 13/02/2009]

San Valentino è alle porte e da un capo all'altro della provincia fervono i preparativi per vivere un 14 febbraio all'insegna del romanticismo. La festa degli innamorati regalerà alle tante coppie di sposi e fidanzati la possibilità di trascorrere una giornata davvero speciale, che forse potrebbe anche diventare uno stuzzicante trampolino di lancio per un tuffo nel mare della trasgressione. Per offrire qualche spunto interessante per vivere in maniera più originale e sfiziosa la celebre ricorrenza abbiamo chiesto aiuto ai sexy shop di Imperia e Sanremo, le cosiddette mete del piacere che spesso permettono di rinnovare il rapporto col partner con brio e complicità.

Proprio in occasione di San Valentino, il Cube di via De Sonnaz, nel cuore del centro di Oneglia, ha allestito una variopinta vetrina di abitini assolutamente sexy destinati a garantire piacevolissime occasioni di svago. «Il 14 febbraio può essere una buona scusa per (provare a) sdoganare la trasgressione agli occhi del partner – riferisce la titolare Ida Frattarolo. – Ovviamente è meglio partire con qualcosa di spensierato e non troppo impegnativo e proprio per questo i travestimenti possono essere utili. Le ragazze che, in maniera molto ironica, si travestono da crocerossine, hostess, cheer leader, collegiali, o anche da domatrici, guardie o poliziotte, danno inizio a un gioco che, oltre a risvegliare fantasie molto eccitanti, permette di prendersi qualche libertà in più rispetto a quanto accade nella quotidianità.»

A ogni vestito possono essere abbinati vari gadget, i cosiddetti sex toys, per rendere la scena ancora più movimentata. «San Valentino può anche essere un ottimo momento per far decollare un nuovo rapporto, magari partendo proprio con un approccio trasgressivo – continua la Frattarolo – L'importante è che anche il gioco più funambolico venga fatto in maniera seria, nel pieno rispetto della libertà dell'altro.»

Una libertà che pare destinata a prendere il volo anche dalle parti di via Pietro Agosti a Sanremo, dove si trova il sexy shop Tabù. «Inizialmente la frequentazione del locale parte con l'acquisto di qualche capo di lingerie per sé o per il partner – rivela il titolare Sabino – Di solito vengono più uomini che donne da noi, ma abbiamo anche tante coppie che scelgono insieme gli attrezzi e i vestiti da prendere. Quasi tutti hanno almeno venticinque anni e vogliono in qualche modo rivitalizzare il rapporto amoroso con sorprese di carattere più o meno esplicito. Dopo la biancheria e i travestimenti come cameriere, cow girl e pin up, vanno tantissimo i gadget.»

Molte donne si lasciano affascinare dai vibratori e in particolare ora pare sia molto richiesto il modello Rabbit, lanciato dal telefilm «Sex & the City», che offre una doppia stimolazione. Un altro, a forma di bruco, può essere collegato iPod e muoversi in base alla musica. San Valentino però rimane una festa di coppia e allora ecco che, tra i regali consigliati, ci sono anche creme, profumi e olii afrosidiaci da spalmare sul corpo del partner. «Sono cercati pure i kit di bondage per i giochi di dominazione con mascherine, manette, frustini e catene – continua Sabino – Alcuni affittano anche film da guardare insieme, per stimolare ancora di più la fantasia.»

Un altro appuntamento di San Valentino senz'altro evocativo sarà quello offerto dal Comune di Cervo nel caratteristico borgo antico. I romantici irriducibili che preferiscono trascorrere la ricorrenza del 14 febbraio nel modo più tradizionale potranno ritrovarsi la sera di sabato nella piazza del Castello per passeggiare tra le vie del centro storico debitamente illuminate dalle cinquecento candele disseminate in giro.

«Abbiamo pensato che il borgo di Cervo fosse il luogo ideale per celebrare la felicità degli innamorati e, per questa particolare occasione, abbiamo cercato di renderlo ancora più accogliente e ospitale – racconta Barbara Ballardini, tra le organizzatrici dell'iniziativa – Oltre a girare liberamente per le vie del paesino in uno scenario da sogno, le coppie potranno pure approfittare delle offerte dei bar, ristoranti e bed & breakfast di Cervo, che proporranno aperitivi, cene e camere per tutti i gusti e... tutte le tasche, con la certezza che almeno l'amore non andrà mai in crisi, soprattutto a San Valentino.»

Marco Vallarino

Nessun commento: