Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

sabato 25 aprile 2009

Il surfabilly dei Bermudas alle finali di Italia Wave

[Il Secolo XIX 25/04/09]

Ci sarà anche una rock band di Ventimiglia alle finali regionali di Italia Wave, che si terranno stasera a Genova. Il trio dei Bermudas si esibirà con altri due gruppi liguri per conquistare un posto alla prestigiosa manifestazione musicale, nata come evoluzione del festival Arezzo Wave, che si terrà a luglio a Livorno. Claudio "Klaus" De Franceschi alla voce e alla chitarra, Maurilio "Chicco" Giannini alla batteria e Angelo "Ange" Demaria al basso faranno valere la prepotente verve autorale, presentando i brani di surf e punk rock inglese pubblicati nell'album In Gino we trust, ascoltabili su www.myspace.com/bermudas.

«Suoniamo surfabilly e Gino Bermudas è il nostro spirito guida – racconta Klaus De Franceschi – Si tratta dello zombie che si vede sulle copertine dei nostri cd. All'inizio era solo uno scheletro poi, disco dopo disco, ha assunto sembianze più umane e forse, con l'uscita del prossimo album, riuscirà a tornare in vita.»

Intanto i Bermudas hanno già mietuto importanti successi anche al di fuori dei patrii confini. La loro canzone My Cenerella è stata pubblicata anche in America nella compilation Punk Kills #6, reperibile su Amazon.com, e a breve uscirà pure in una raccolta prodotta in Italia, intitolata Yes We Punk e curata dalla Indie Box.

Nel 2008 Klaus, Kikko e Ange sono stati ospiti del famigerato Roxy Bar di Red Ronnie e si sono esibiti al Nuvolari Festival di Cuneo e al Motor Show di Bologna, mentre nel gennaio di quest'anno hanno suonato in Inghilterra, alla Tattoo Convention di Brighton. Ieri sera poi hanno trionfalmente concluso l'esperienza telematica del concorso Mind the band, suonando a Milano nell'evento finale che li ha visti ritirare il premio come miglior band della manifestazione. In Riviera, i Bermudas suoneranno il 17 maggio alla Rabina di Imperia, come ospiti dell'evento benefico organizzato in favore dei terremotati abruzzesi. Un altro grande appuntamento che il trio surfabilly di Ventimiglia contribuirà a rendere più movimentato, cavalcando l'onda sonora del suo grande talento rock.

Marco Vallarino
posta @ marcovallarino.it

Nessun commento: