Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

martedì 14 aprile 2009

Sergio Muniz super ospite del VideoFestival di Imperia

[Il Secolo XIX 14/04/09]

Ci sarà anche Sergio Muniz al VideoFestival Città di Imperia, che decollerà oggi pomeriggio negli spazi del Centro Culturale Polivalente per proseguire in serata alla Sala Eutropia dell'Università. Il popolare sex symbol e attore spagnolo, protagonista del reality show dell'Isola dei Famosi e di tanti altri format televisivi, sbarcherà sabato al Cinema Centrale di Porto Maurizio, nella serata finale della manifestazione, come testimonial del film vincitore della rassegna, il surreale e avvincente Brokers eroi per caso girato la scorsa primavera a Zuccarello nell'entroterra di Albenga.

«L'attesa per l'arrivo di Muniz a Imperia è già spasmodica – garantisce Fiorenzo Runco, direttore artistico del festival organizzato da Cineforum e Comune col patrocinio di Provincia e Regione e Il Secolo XIX come media partner. – Insieme a lui sabato ci saranno altri super ospiti che sicuramente faranno la gioia dei cinefili di Oneglia e Porto. Dalla soap Vivere arriverà la bellissima bionda Anna Malipiero, storica interprete del ruolo della manager Rebecca Sarpi e tornata da poco in tivù con la fiction “Il bene e il male” di Rai Uno. Poi ci sarà la mitica Margherita Fumero, celeberrima moglie di Enrico Beruschi al Drive In di Ricci negli anni 80 su Italia 1 e attrice impegnata in vari pregevoli contesti.»

Come sempre comunque a decretare il successo il VideoFestival sarà la movida degli invitati e dei loro tanti amici e tifosi, con pullman di fan in arrivo da tutta Italia e anche da fuori. «Quest'anno aspettiamo ospiti pure dalla Grecia – rivela Runco – e rimaniamo convinti che la manifestazione sarà di nuovo un ottimo modo per rilanciare l'offerta turistica di Imperia. A chi verrà a vedere le proiezioni in programma, che stavolta saranno più di cento, segnalo che l'80% dei partecipanti del VideoFestival sono professionisti di case di produzione cinematografiche e televisive, per cui la qualità delle opere è assolutamente garantita. Tra i registi in gara si individuano pure Paolo Virzì e Sergio Rubini (come autori di documentari), tra gli attori invece fanno sensazione i nomi di Stefania Sandrelli, Carlo Delle Piane, Andrea Roncato e appunto Sergio Muniz.»

Con 551 opere in arrivo da 45 paesi, la manifestazione del Cineforum ha effettivamente raggiunto, in questa quarta edizione, un successo globale che la porta a oscurare altre analoghe e finora più blasonate iniziative. Da martedì a sabato, ogni pomeriggio dalle 15 alle 19 al Polivalente e ogni sera dalle 20.30 in poi all'Università, sarà possibile vedere con ingresso libero i film, i documentari e gli album fotografici scelti dalla giuria di qualità presieduta dallo stesso Renzo con la collaborazione degli esperti Piero Gazzano, Enrico Tasca e Felice Delucis.

Il calendario delle proiezioni e della manifestazioni di supporto è disponibile sul sito www.videofestivalimperia.org che riporta anche l'elenco delle opere premiate. In totale saranno 24 i riconoscimenti tributati nella serata finale di sabato, divisi in quattro fondamentali categorie: Professionisti, Amatori, Internazionali, Speciali (documentari naturalistici e turistici). Un premio particolare sarà quello attribuito al Festival dei Festival, in una curiosa gara tra le opere già premiate ad altre manifestazioni, che nella prima sperimentale edizione di quest'anno vedrà affrontarsi soprattutto artisti serbi e spagnoli. Il pubblico potrà ovviamente votare per segnalare il proprio particolare indice di gradimento e rendere ancora più avvincente e spettacolare lo svolgimento della manifestazione.

Non solo cinema al VideoFestival

Da martedì a sabato la rassegna internazionale d'arte cinematografica digitale proporrà anche alcuni incontri leggermente distaccati dal contesto principale per approfondire altri temi legati all'intrattenimento culturale. Già questa mattina (martedì 14) alle 9 alla Sala Eutropia dell'Università sarà proposto con ingresso libero l'appuntamento «Dal fumetto al cinema» con il fumettista Andrea Cavaletto e il regista Roberto Loiacono a raccontare il controverso rapporto di amore e odio che raccorda il cinema al mondo dei comics.

Mercoledì alle 10.30 il Polivalente ospiterà la conferenza «I volontari dell'altro mondo», un evento organizzato dal VideoFestival in collaborazione col Cespim e condotto dalla prof. Angela Fogliato per affrontare il tema della solidarietà e dell'importanza del volontariato nei tanti settori in cui opera.

Giovedì l'evento «Cinema e dialogo» porterà al Polivalente l'attore Simone Gandolfo, volto popolare di fiction televisive e pièce teatrali, per approfondire la questione del cinema come possibile ponte tra culture diverse.

Venerdì invece il previsto incontro sul rock con il vicedirettore di GQ e critico musicale Piero Negri sarà sostituito da quello con il regista di videoclip Lorenzo Vignolo.

Sabato infine, ancora al Polivalente, arriverà il super ospite Antonio Ricci. Il celeberrimo papà di «Striscia la notizia» racconterà l'esperienza nel mondo della tivù e risponderà alle domande del pubblico, con l'introduzione del prof. Rossi dell'Istituto d'Arte di Imperia.


Marco Vallarino
posta @ marcovallarino.it

Nessun commento: