Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

domenica 27 settembre 2009

I talenti dell'arte contemporanea a Santo Stefano

[Il Secolo XIX 27/09/09]

È stata inaugurata ieri pomeriggio e sarà visitabile fino al 12 ottobre la nuova mostra di arte contemporanea allestita dallo staff di Marzia Frozen presso la Torre Ennagonale di Santo Stefano al Mare, in piazza Baden-Powell. Aperta tutti i giorni dalle 16.30 alle 20 con ingresso libero, l'esposizione ospita le opere di quindici pittori emergenti provenienti da tutta Italia e anche dall'estero, come il performer colombiano Javier Ramirex, da qualche anno di stanza a Imperia, e l'iraniana Banafsheh Rahmani, genovese d'adozione.

Intitolato New Edge of Contemporary Painting, l'happening pittorico esplora a 360 gradi le tendenze comunicative delle nuove forme di espressione legate ai più innovativi e originali concetti di astrazione (anche concettuale) e figurazione, con oltre tele da vedere. Andrea Cerisola, alfiere veronese della evocativa corrente del foto realismo, ha sfruttato il traffico autostradale per proporre una nuova epopea del viaggio on the road e ritrarre un "Paesaggio del terzo millennio".

Il pisano Antonio Chierici ha puntato su scorci di scenari metropolitani, pennellati con coloratissimi toni avantpop tesi a enfatizzare la vitalità del patchwork urbano. Anna Albini si è concentrata su figure di donna disegnate con colori innovativi, mentre Ramirez ha recuperato il suo passato di artista newyorchese per raffigurare la trasgressione statunitense in un puzzle di caleidoscopiche forme colorate.

Anche Tiziana Bovenzi, Ursula Barilli, Domenico Bonomi e Fabrizio Paoletti sono ricorsi a forme astratte, più o meno brillanti, per richiamare nello spettatore le più svariate emozioni. La Rahmani, invece, ha dedicato la propria opera a primi piani di volti e corpi umani deposti nel ricordo del passato.

Marco Vallarino
posta @ marcovallarino.it

Nessun commento: