Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

giovedì 26 novembre 2009

Olioliva celebra l'opera pittorica di Barbadirame

[Il Secolo XIX 26/11/09]

L'opera pittorica di Mario "Barbadirame" Raimondo sarà protagonista di uno degli eventi di spicco dell'offerta culturale della fiera agroalimentare di Olioliva. Inaugurata domani pomeriggio (venerdì) alle 15 con ingresso libero, l'esposizione allestita nei locali di piazzetta Arimondi nel centro di Oneglia terrà banco fino a domenica 29, permettendo di conoscere e vedere da vicino gli straordinari quadri che il noto artista di Dolceacqua ha dedicato al mondo agreste ligure.

Organizzata dal Lions Club Imperia Host in collaborazione con l'associazione Compagnia dell'Olivo, la mostra intitolata Gesti e immagini della civiltà dell'olivo ospiterà una trentina di tele di Barbadirame incentrate in particolare sui momenti dello sbattimento, della raccolta e della frangitura delle olive. Non mancheranno visioni suggestive dei più evocativi scorci del paesaggio ligure, insieme a caratteristiche nature morte, volte a immortalare i prodotti tipici del territorio e gli antichi attrezzi dei mestieri contadini.

L'evento ospiterà inoltre una distribuzione di gadget a tema che, attraverso la relativa raccolta di offerte, servirà a finanziare l'acquisto di testi liguri da parte della biblioteca della Compagnia. Il mondo e l’arte di Barbadirame saranno anche al centro di un incontro col giornalista Paolo Lingua, in programma domenica 29 alle 15 proprio in biblioteca, nella sede di piazza De Amicis.

Autore di numerose mostre personali in prestigiose gallerie di Francia, Germania, Svizzera, Inghilterra, Svezia, Polonia, Brasile e Stati Uniti, Mario Raimondo ha ricevuto elogi e onorificenze da parte di vari artisti, critici e associazioni, tra cui la medaglia d'oro del Comune di Perinaldo per il monumento all'astronomo Cassini e i lusinghieri apprezzamenti di Pablo Picasso, Ennio Morlotti, Francesco Biamonti, Jean Cocteau.

Marco Vallarino
posta @ marcovallarino.it

Nessun commento: