Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

martedì 8 dicembre 2009

Al Fieramosca gli aspiranti naufraghi dell'Isola dei Famosi

[Il Secolo XIX 8/12/09]

Voglia di avventura ma anche e soprattutto di successo, tra gli aspiranti naufraghi che domenica sera a Diano Marina hanno raggiunto la discoteca Fieramosca per partecipare ai casting dell'Isola dei Famosi, il popolare (ed estremo) reality show condotto dalla vedette Simona Ventura su Rai 2 e che da qualche anno contrappone ai vip pescati nel jet set una squadra di cosiddetti «non famosi» scelti appunto nei provini allestiti in giro per l'Italia.

Organizzato dalla Luca Casadei Management con la collaborazione locale di Carmine Esposito e Mas Movida, l'evento ha portato al locale circa un centinaio di fan della trasmissione, in arrivo anche da molto lontano. La signora Maria Castronai è partita addirittura da Firenze per prendere parte al casting. Dice di essere amante dell'avventura, della vita semplice e di non temere le dure condizioni di vita sull'isola. «Il provino mi sembra sia andato bene – confessa dopo essere uscita dal tendone montato nel giardino della discoteca. – e comunque ho approfittato dell'occasione per fare qualche giorno di vacanza a Diano con le mie amiche.»

Luca Dughera e Massimiliano Cimino arrivano invece dalla provincia di Torino per fare il provino, ovvero una discussione di circa dieci minuti con un'autrice del programma, in cui ogni candidato deve parlare di se stesso, spiegare le sue motivazioni e raccontare il suo rapporto con la trasmissione.

«Non ho paura di niente in particolare – racconta Luca – e non ho vizi a cui dovrei rinunciare, per cui mi sento particolarmente predisposto a essere scelto. Inoltre sarei contento di conoscere finalmente Simona Ventura dopo averla vista per anni in tivù.»

L'amico Massimiliano dice invece: «Mi piace vivere esperienze estreme e l'Isola sarebbe il posto giusto per me. Poi corro in moto, sono abituato alla competizione e all'agonismo. Perdere non è bello, ma forse il mio problema più grosso sarebbe la lontananza dalla moglie e dai figli.»

Anche il trentunenne giornalista e cantautore ingauno Marco Gafà assicura di essere pronti a tutto. «Per motivi legati al mio lavoro e alla mia vita sono abituato a sopportare fame, sete, caldo e freddo – spiega il giovane. – E poi l'Isola per me sarebbe comunque una vacanza che mi permetterebbe di staccare completamente da quello che faccio ora. L'unica cosa che mi spiacerebbe lasciare è il mio cane, mentre tra i famosi che vorrei incontrare sull'Isola c'è sicuramente Elisabetta Canalis, che però temo non parteciperà.»

Ad Albenga vive anche la biondissima (e bellissima) Elvira Andreevna Nefedenkova, ventunenne russa che, nonostante arrivi dalla fredda Mosca, assicura di essere un'amante del clima tropicale. «Il mio sogno è vivere sempre tra spiagge, sole, mare e comunque al caldo – rivela la ragazza. – Nel tempo libero dipingo, ballo, suono il pianoforte e poi mi piace molto giocare con la gente. Sull'Isola porterei tanta allegria, ma forse mi spaventerebbe il pensiero di mia mamma che mi guarda in tivù.»

Tra i candidati della provincia, anche il ventiduenne deejay savonese Andrea Vita, meglio noto come Andy Life, attualmente in forza al Theatrò. «Lavoro già d'estate come bagnino, quindi a livello fisico sarei certamente pronto a dare il meglio di me sull'Isola – racconta l'artista. – Certamente non ci saranno dischi da mettere per fare colpo sugli altri, ma durante il provino ho proposto la storia della mia vita in forma di rap musicale e questo credo che abbia colpito molto l'autrice. Ora non mi resta che incrociare le dita!»

Il dianese Elia Trovato, gestore del wine bar Il Tempio Di Vino, ha invece preferito non fare il provino. «Sono venuto qui perché mi incuriosiva la serata ma alla fine ho deciso di non fare il casting perché non me la sentivo – rivela il giovane – Grazie alla mia attività sono abituato a stare tra la gente e sorridere sempre, però non so se andare sull'Isola sia proprio quello che voglio ora.»

Tra i candidati anche Antonio Esposito, fratello dell'organizzatore Carmine, che dice: «Son contento che anche mio fratello abbia partecipato perché son dell'idea che nella vita bisogna provarci sempre. L'Isola dei Famosi ha organizzato solo quattro casting in Liguria e il fatto che sia stata scelta anche Diano Marina penso sia significativo e comunque importante per la promozione turistica della città.»

Marco Vallarino
posta @ marcovallarino.it

Nessun commento: