Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

domenica 21 marzo 2010

Black Coffie sbaraglia i Three Elements e vola in finale nel Music Match

[Il Secolo XIX 21/03/10]

Record stagionale di voti e soprattutto di tagliandi del Secolo XIX venerdì scorso alle Grotte di Imperia per il primo quarto di finale del Music Match, la competizione allestita da One More Time col patrocinio del Comune per mettere di fronte i più popolari deejay della città in spettacolari sfide all'ultimo disco, combattute a colpi di mix e decise dai voti del pubblico.

La gara, di cui Il Secolo XIX è media partner, è decisamente entrata nel vivo, con sempre più “grottambuli” a seguire e votare ogni dj set. Quest'ultimo match, che vedeva di fronte i paladini del breakbeat Black Coffie & Edda Mc (Christian Maulicino e Eddie Zanazzo) e il variegato ensemble dei Three Elements (Alessandro Pio, Willy Amoretti, Roberto Gazzelli), è stato una autentica battaglia, che al momento dello spoglio ha tenuto tutti col fiato sospeso fino all'ultimo.

I tagliandi estratti dalla borsina rossa parevano non finire mai, poi a prevalere sono stati, un po' a sorpresa, Black Coffie & Edda Mc per 95 voti a 87. L'avventura del breakbeat nel Music Match è dunque destinata a continuare, tra lo stupore dei suoi stessi alfieri.

«Non mi aspettavo di vincere contro i Three Elements, che alle Grotte sono sempre stati molto popolari – ha confessato Christian Maulicino, dopo l'annuncio della vittoria – Sono contentissimo e spero che i miei amici vengano a sostenermi e votarmi anche la sera della finale».

Raggiante anche il vocalist Eddie Zanazzo, che ha cantato sulle basi elettroniche di Black Coffie. «Pare che ormai la gente si stia abituando al nostro particolare tipo di sound e inizi ad apprezzarlo sul serio – ha detto l'artista. – Per la finale del 16 non oso fare pronostici, ma sono pronto a fare la mia parte per tenere alta la bandiera del breakbeat».

Tra gli sconfitti, il dj Boh (Roberto Gazzelli) l'ha presa con filosofia. «Anche se abbiamo perso, il Music Match è stato una bella esperienza che ha contribuito a farci conoscere – ha detto il giovane – Ora speriamo di fare una bella stagione questa estate, per consolidare la nostra posizione di deejay emergenti».

Il dj Pio ha invece reso onore ai vincitori, assicurando di aver comunque passato una bellissima serata e ringraziando tutti per i tanti voti ricevuti. Grazie proprio al gran numero di tagliandi del Secolo XIX consegnati nel corso della serata, ben 48, sia Black Coffie & Edda Mc che i Three Elements hanno fatto un grosso passo avanti nella nostra classifica. Il duo breakbeat è tornato in testa raggiungendo quota 50 preferenze, mentre Boh, Willy e Pio si sono issati al secondo posto con 34, facendo precipitare al terzo gli alfieri dell'hard rock Coach & Christian, rimasti fermi a 32. A seguire: Slavo (18), Pol e Jordi (13), Radio Mandrake (9), Prinzy (9), Manigoldz (6), Pinollo (6), Lois Fasano (5), Dimi & Linear (4).

Venerdì prossimo il Music Match 2010 delle Grotte proporrà il secondo quarto di finale, con un incontro già attesissimo, quello tra il fenomeno dell'house Alessio "Gliso" Glisenti e l'asso della dance e del revival Fausto "Pinollo" Drovandi, che quest'anno partecipa in coppia con l'alfiere del rock groove Vittorio "Head". Il 2 aprile Coach & Christian sfideranno il dj elettro Matteo "Lasa" Lavagna, il 9 sarà battaglia tra il principe del reggae Prinzy e i maestri del rock e della dance Pol & Jordy.

Marco Vallarino
posta @ marcovallarino.it

Nessun commento: