Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

venerdì 12 marzo 2010

Ultimo ottavo del Music Match con Pinollo & Head vs Gin & Talawah

[Il Secolo XIX 12/03/10]

Giro di boa questa sera alle Grotte di Imperia per il Music Match, la particolare e seguitissima competizione che ogni weekend mette di fronte i deejay più popolari della città, in sfide all'ultimo disco combattute a colpi di mix e decise dai voti del pubblico. Un evento organizzato dalla associazione One More Time con il patrocinio del Comune, che Il Secolo XIX segue come media partner, fornendo ai propri lettori un tagliando per segnalare l'artista preferito e permettergli di conquistare uno spazio prestigioso sulle pagine del giornale.

Questo venerdì l'acclamata manifestazione che l'anno scorso ha incoronato Emanuele "Prinzy" Prinzivalli re dei deejay imperiesi proporrà l'ultimo, atteso incontro degli ottavi di finale, recuperando il match originariamente previsto per il 22 gennaio e poi rinviato per il lutto che aveva colpito uno dei titolari del locale.

Nella bolgia della saletta fumatori, la consolle delle Grotte vedrà l'asso della dance e del revival Fausto "Pinollo" Drovandi, affiancato dall'esordiente Vittorio Head, incrociare i guantoni, o perlomeno le cuffie, con gli alfieri della black music Gin & Talawah. Una sfida (quasi) fratricida secondo molti, tra deejay che propongono generi musicali affini e hanno spesso suonato insieme, ma che stasera saranno irrimediabilmente contro.

I favori del pronostico sembrano essere per il popolare Pinollo, che qualcuno considera addirittura il padrino dei deejay imperiesi e che si è esibito in molti ritrovi cittadini, dal Sailor's alla Spiaggia d'Oro, dal Pachamama al Funky Town, dal Breakcafé ai Sognatori alle stesse Grotte. Gin & Talawah potranno però contare sul pubblico di affezionati che li segue fin dai tempi della Noche del Tiburon della Baia Zen e li sostiene attualmente nei sabati del Pachamama.

«La musica non si mette in competizione – assicura dj Gin, al secolo Gian Paolo Gastaldi. – e stasera penseremo soprattutto a divertirci. Tra l'altro, io sono un tifoso di Pinollo e gli auguro di vincere il Music Match. In realtà, per acchiappare qualche voto in più, Talawah e io proporremo pure un po' di rock, insieme alla nostra caratteristica black music.»

Anche Pinollo, semifinalista nel 2009, scenderà in campo con un'arma segreta. «Ho deciso di debuttare con Head proprio per offrire nella gara una variante rock groove, che considero importante per prevalere, visto il clima alternativo che regna alle Grotte – afferma il performer. – Poi ho invitato a bere a tanti amici, che spero si ricordino di me al momento di votare.»

La gara inizierà alle 23, i deejay suoneranno mezz'ora per uno alternandosi alla consolle fino al momento dello spoglio. Per votare basterà compilare il bigliettino dato al banco al momento della prima consumazione. Chi prevarrà tra Gin & Talawah e Pinollo & Head affronterà nei quarti di finale a fine marzo il deejay Gliso (Alessio Glisenti), raffinato talento dell'elettro house e giustiziere a gennaio dei paladini del raggae e dello ska Fabri & Marcelo.

Il campione del Music Match 2010 riceverà, a primavera inoltrata, un buono di 400 euro da spendere nel negozio di strumenti musicali Music Planet, sponsor dell'iniziativa insieme a Birra Peroni, Vento Forato Tattoo, Scubi Productions. Tra tutti coloro che consegneranno il tagliando del Secolo XIX alle Grotte, sarà invece estratta una cena che verrà offerta dal locale al termine della manifestazione.

Marco Vallarino
posta @ marcovallarino.it

Nessun commento: