Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

mercoledì 31 agosto 2011

Paolo Limiti a Alassio

[Il Secolo XIX 31/08/11]

Una casa al mare... in albergo! È quella di Paolo Limiti al Mediterranée di Alassio, con tanto di sala per le proiezioni cinematografiche, oltre che spiaggia, piscina e dehors. Anche quest'anno il popolare personaggio televisivo ha trascorso buona parte dell'estate nella cittadina del ponente savonese, confermando come Alassio sia una meta prediletta del turismo d'elite.

«Qui si sta bene e se sono trent'anni che vengo un motivo c'è. Anzi ce ne sono molti di più – dice Paolo Limiti, che quest'estate ha prolungato la vacanza di qualche giorno per sfuggire al caldo torrido di Milano – Il posto è incantevole, situato in una posizione ideale al centro della baia e facilmente raggiungibile da molte grandi città, senza dimenticare la felice tradizione di luogo di villeggiatura per tutta la famiglia. Ogni anno prendo la stessa stanza al Mediterranée, che considero una sorta di casa al mare in albergo».

Turista storico della Riviera delle Palme, Paolo Limiti ricorda anche belle vacanze in giro per il savonese, a Varazze, Albissola, Finale. «Con Gianfranco Funari, che stava a Loano, ho anche organizzato qualche escursione in yacht all'isola Gallinara – racconta Limiti – Poi sono venute a trovarmi dive della canzone come Nilla Pizzi, Betty Curtis, Ornella Vanoni, il soprano Cecilia Gasdia e tanti altri. Tutti sono stati benone e si sono complimentati per la mia scelta».

Le giornate alassine di Paolo Limiti sono all'insegna del relax, con buone letture in spiaggia, qualche tuffo in mare o in piscina e gli spuntini nel dehors. Da qualche anno però il popolare personaggio ha pure trovato il modo di "lavorare".

«Intorno alla metà degli anni 90, i due bagnini Pino e Cesare mi cercarono per una breve apparizione a un evento benefico – ricorda Paolo Limiti, che si fermerà a Alassio fino a fine mese – Andai volentieri, ma il fatto che non ci fosse molta gente mi fece capire che la cosa dovesse essere preparata meglio. L'estate successiva portai due ospiti e andò meglio. Negli anni nacque così il Paolo Limiti & Friends, che a Ferragosto a Parco San Rocco fa ogni anno il tutto esaurito, dandomi grande gioia e la conferma dello splendido rapporto che si è instaurato con i tanti amici di Alassio».

Marco Vallarino
posta @ marcovallarino.it

Nessun commento: