Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

lunedì 23 luglio 2012

Alle Rocce di Pinamare il lunedì meglio del sabato

[Il Secolo XIX 23/08/12]

È un lunedì notte che vale più del sabato quello delle Rocce di Pinamare di Andora. Nell'estremo ponente savonese, ogni settimana inizia con uno dei beach party più famosi d'Italia, allestito dallo staff della Suerte di Laigueglia in uno scenario da sogno, tra il mare e la montagna, su una spiaggia che accoglie migliaia di nottambuli in arrivo da tutto il Nord Italia. Si parte nei dintorni della mezzanotte – e fino alle 00.30 le ragazze entrano gratis – e si arriva almeno fino alle 4, con una consolle che propone il sound dei migliori deejay della Riviera, come J. Nice, Andrea Poggio, Gianluca Erre, e un gigantesco palco montato proprio in mezzo alla spiaggia, su cui spadroneggia l'animazione mozzafiato della Nu Art e di altri acclamati gruppi di artisti e acrobati del by-night. Il clou della serata arriva alle 2, con lo spettacolo di fuochi d'artificio e fontane di luce, che sancisce l'inizio ufficiale della festa. Il ritmo della musica si alza e, mentre la movida si scatena a piedi nudi sulla sabbia, splendide cubiste iniziano a ballare su cubi, palchi, trespoli, tra laser show e altri giochi di luce. Quest'anno poi le Rocce di Pinamare proporranno anche un evento speciale giovedì 9 agosto. Una data al di fuori della consueta programmazione, dedicata agli Swedish House Mafia. Il gruppo dance di fama mondiale sbarcherà a Pinamare con il produttore Steve Angello e un altro ospite a sorpresa per esibirsi su un grande palco montato su una delle terrazze delle spiaggia, in uno show che unirà live e dj set. L'evento, uno dei pochi in Italia degli Swedish, ha già fatto il pieno di prenotazioni, confermando come la Liguria d'estate sia una delle mete predilette del turismo by-night d'elite. 

Marco Vallarino
posta @ marcovallarino.it

Nessun commento: