Il diario della vita in Riviera (a cura di Marco Vallarino)

domenica 17 febbraio 2013

Il collettivo hip hop imperiese Casa degli Specchi live allo Zam di Milano

[Il Secolo XIX 17/02/2013]


Continua con successo l'avventura della Casa degli Specchi nel mondo della musica alternativa. Il collettivo che negli anni passati ha riunito sotto un'unica etichetta i principali esponenti dell'hip hop del ponente ligure (dopo i primi successi di Eretici e Antibiotico Trash), sbarcherà giovedì 21 febbraio a Milano, su invito dell'acclamato Esa, per esibirsi in un vivace spettacolo di suoni e parole alla Green Tiger's Jam ospitata dal centro sociale Zam. Un attestato di stima che ha caricato ulteriormente i quattro principali membri del gruppo, Massimiliano Zanin (detto Janeosa), Alessandro Miotti (Antonov), Luciano Roggi (Roggy Luciano), Ermanno Adorni (Erma), reduci dal fortunato lancio del loro primo video su YouTube. 

«Sembra un momento fortunato per la musica hip hop in Italia, e per noi in particolare – ammette Janeosa – Siamo onorati che Ema ci abbia invitato a una delle sue jam milanesi, per chi come noi viene da piccole realtà provinciali è sempre difficile conquistare spazi importanti nelle grandi città, ma come al solito cercheremo di farci valere, rilanciando lo stile irriverente e surreale che fin qui ci ha portato fortuna». 

La nuova canzone si intitola “Mio nonno faceva così nelle Isole Svalbard” e conferma l'approccio polemico, ma anche spiritoso della Casa degli Specchi agli argomenti di più stretta attualità, come la crisi economica, morale, politica che attanaglia il Belpaese. Le riprese mostrano i più disparati scorci del ponente ligure, spaziando dalla costa all'entroterra, ma sempre in scenari inusuali e, per citare una definizione degli stessi autori del video, “rumentosi”. Recentemente, è pure uscito il nuovo album solista di Antonov, dall'ironico titolo “Lavanda” che con gli effettivi contenuti delle canzoni forma un pregevole ossimoro. 

Dal sito ufficiale www.casadeglispecchi.it si possono scaricare e ascoltare gratuitamente in formato mp3 anche le precedenti produzioni del collettivo, come i due volumi del “Late Show” e i dischi personali di Erma, Jus-T, Janeosa, Siena. Insieme alla pagina Facebook e al canale YouTube, il sito darà anche notizia dei prossimi concerti del gruppo hip hop, che presto tornerà a esibirsi anche a Imperia e dintorni.

Marco Vallarino

Nessun commento: